Connect with us

Netflix

Altered Carbon stagione 2: lo spettacolare poster

Pubblicato

il

Altered Carbon 2 poster

Netflix ha diffuso in data 11 febbraio il poster della stagione 2 di Altered Carbon.
La nuova stagione della serie sci-fi sarà disponibile sulla piattaforma di streaming dal 27 febbraio.

Altered Carbon stagione 2- Il poster

Altered Carbon 2 poster

Altered Carbon è ambientata oltre 300 anni nel futuro, in una società trasformata dalle nuove tecnologie dove la coscienza può essere digitalizzata, i corpi umani diventano intercambiabili e la morte non è più una condizione permanente.

Nella seconda stagione, Takeshi Kovacs (Anthony Mackie), l’unico componente ancora in vita di una squadra di soldati interstellari d’élite, prosegue nella secolare ricerca di Quellcrist Falconer (Renée Elise Goldsberry), il suo amore perduto.
Dopo decenni trascorsi a perlustrare la galassia, passando da un pianeta all’altro, Kovacs viene chiamato per un lavoro su Harlan’s World, il suo pianeta natale, con la garanzia di poter rintracciare Quell.
Tra un passato che lo tormenta e la responsabilità di indagare su una serie di truci uccisioni, il protagonista scopre con sorpresa che l’incarico di risolvere gli omicidi e la ricerca di Quell in realtà coincidono.
Aiutato dall’intelligenza artificiale Poe (Chris Conner), Kovacs deve collaborare con nuovi alleati per battere gli avversari e scoprire la verità: chi è Quellcrist Falconer?

Il cast della nuova stagione comprende Anthony Mackie, Renée Elise Goldsberry, Lela Loren, Simone Missick, Chris Conner, Dina Shihabi e Torben Liebrecht, con Will Yun Lee e James Saito come guest star.

Il poster della stagione 2 di Altered Carbon è stato pubblicato da Netflix attraverso l’account Twitter ufficiale della serie tv.

CORRELATOAltered Carbon 2: è arrivato il trailer principale!

Interviste

Netflix

Amazon Prime Video

Liste

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Non percepisce ricavi. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.