Connect with us

Comics News

Black Widow: le variant covers della Marvel ispirate al film

Pubblicato

il

black widow variant covers

Se siete interessati alle variant covers, vi piacerà sapere che tre comic book di Black Widow di prossima uscita ospiteranno altrettante variant ispirate al futuro film del Marvel Cinematic Universe.

I comic book oggetto dell’iniziativa sono il #3 della nuova serie ongoing del personaggio, inaugurata nel 2020, e due albi one-shot.
Eccoli qui di seguito, con le relative copertine variant e gli autori che le hanno disegnate.

BLACK WIDOW #3
di Kelly Thompson e Elena Casagrande
Variant Cover a cura di Jen Bartel

black widow variant covers

BLACK WIDOW: WIDOW’S STING #1
di Ralph Macchio e Simone Buonfantino
Variant Cover a cura di Stefano Caselli

black widow variant covers

WIDOWMAKERS: RED GUARDIAN AND YELENA BELOVA #1
di Devin Grayson e Michele Bandini
Variant Cover a cura di Chris Samnee

Maggiori informazioni in merito ai tre albi sono disponibili sul sito ufficiale Marvel, nell’articolo dedicato.

Ambientato dopo gli eventi di Captain America: Civil War, Black Widow è il 24° film del Marvel Cinematic Universe.
Diretto da Cate Shortland sulla base di una sceneggiatura di Jac Schaeffer e Ned Benson, vede nel cast la presenza di Scarlett Johansson nel ruolo di Natasha Romanoff , Florence Pugh nel ruolo di Yelena Belova, David Harbour nel ruolo di Red Guardian, Rachel Weisz nel ruolo di Melina.
Il film è previsto in uscita nel maggio 2021.


In Italia i fumetti della Marvel sono pubblicati da Panini Comics.
Per conoscere modalità e tempistiche della pubblicazione in lingua italiana degli albi Marvel, invitiamo quindi a fare riferimento al sito web e ai social network della casa editrice modenese.


CORRELATOBlack Widow rinviato a maggio 2021, slittano gli altri film Marvel

Focus

Netflix

Disney+

Amazon Prime Video

Interviste

Liste

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Non percepisce ricavi. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.