Connect with us

Marvel Cinematic Universe

I Marvel Studios: “In futuro più film con supereroine”

Published

on

marvel studios - black widow

Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, traccia la rotta futura. In una intervista a Entertainment Weekly, Feige ha dichiarato che vuole arrivare al punto in cui i film di supereroi con protagonisti femminili verranno considerati la “norma”.

“Con Ant-Man and the Wasp e ora con Captain Marvel e molti film che saranno annunciati nel prossimo futuro, sono impaziente che arrivi il momento in cui non sarà una novità che ci sia un film di supereroi a guida femminile, ma sarà la norma,” ha detto Feige. “E allora non sarà più ‘Oh, guarda, un eroe femminile’, ma piuttosto ‘Oh, di cosa si tratta? Chi è questo personaggio? Sono entusiasta di vederlo.’ E penso che possiamo arrivarci.”

Nella stessa circostanza, Feige ha anche affermato che il successo dei film d’azione a conduzione femminile, sia di genere supereroistico che non – tra cui Wonder Woman della diretta concorrente Warner Bros/Dc Comics – stanno contribuendo a raggiungere questo obiettivo.

Captain Marvel, in uscita nel marzo 2019, sarà il primo film del Marvel Cinematic Universe con una protagonista esclusivamente femminile, che avrà il volto e le fattezze di Brie Larson.
E’ stato anticipato quest’anno da Ant-Man and the Wasp, con Wasp (interpretata da Evangeline Lilly) che compare nel titolo del film e ricopre il ruolo di co-protagonista.
La Marvel ha già annunciato che è in fase di sviluppo l’atteso film solista su Black Widow, sempre ovviamente con Scarlett Johansson nelle vesti della nota supereroina.


CORRELATOCaptain Marvel, ecco la prima foto ufficiale!

CORRELATOCaptain Marvel: gli Skrulls e un Fury giovane in altre foto del film


 

Interviste

Opinioni

Lo sapevi che?

Top Selection

Trending

Sito amatoriale, aggiornato senza una periodicità predefinita. Non persegue finalità di lucro e non percepisce ricavi. Le immagini ivi presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.