Connect with us

Disney+

Marvel 616: tutte le info sulla serie di Disney+

Pubblicato

il

Marvel 616

Marvel 616 è in esclusiva su Disney+ da venerdì 20 novembre 2020.
E qui noi ora vi diciamo tutto quello che dovete sapere su questa nuova serie Disney+ Original!

Marvel 616: Docuserie Antologica

In primis, Marvel 616 è una docuserie. Quindi non una serie di fantasia, come invece è l’attesissima WandaVision in arrivo a gennaio sempre su Disney+, bensì una serie di genere documentario.
Ed è antologica. Ogni episodio affronta un argomento diverso dagli altri, e si avvale della direzione di un differente regista.
Sono 8 episodi, tutti disponibili dal 20 novembre.

Di cosa parla Marvel 616?

La serie consente uno sguardo approfondito a un ventaglio di aspetti legati alla Marvel e al Marvel Universe. Dal famoso meccanismo creativo dei fumetti conosciuto come “Metodo Marvel”, alla scoperta dei personaggi minori e ‘dimenticati’ della Marvel. Dal folklore del cosplay con i costumi Marvel, alla celebrazione delle donne pioneristiche della casa editrice, alla suggestione delle favolose action figures.

Gli 8 episodi nel dettaglio

Spider-Man giapponese (The Japanese Spider-Man)
Diretto da David Gelb.
Quando la discesa di un UFO porta una tragedia nella vita del giovane pilota Takuya Yamashiro, lui reagisce scambiando la sua moto per un gigantesco robot da battaglia per sfidare le forze sinistre del Professor Monster. Questa è la storia delle origini giapponesi del personaggio più popolare della Marvel, Spider-Man.
Nel 1978, la Marvel Comics e il distributore giapponese TOEI firmarono uno storico accordo per portare i personaggi della Marvel nella televisione giapponese.
La loro prima collaborazione, Spider-Man (Supaidāman), fu un enorme successo, che ha rivoluzionato un intero genere di intrattenimento popolare giapponese.
L’episodio svela come si sia verificato un tale incredibile crossover culturale.

The Japanese Spider-Man

Più in alto, più lontano, più veloce (Higher, Further, Faster)
Diretto da Gillian Jacobs.
L’episodio celebra le donne che hanno contribuito a costruire l’Universo Marvel.
Diretto dall’attrice e regista Gillian Jacobs, è un racconto che abbraccia diverse generazioni, dalle autrici pioneristiche alle creatrici moderne.

Higher, Further, Faster

Artigiani incredibili (Amazing Artisans)
Diretto da Clay Jeter.
Gli storytellers traggono ispirazione dai loro ambienti e molti artisti Marvel vivono e lavorano in tutto il mondo, lontano dal Marvel Bullpen di New York. Mentre illustrano fumetti per un pubblico universale, gli artisti spagnoli Javier Garrón (Miles Morales: Spider-Man) e Natacha Bustos (Moon Girl e Devil Dinosaur) studiano le luci e le ombre di Barcellona.
Il regista Clay Jeter racconta come Javier e Natacha infondano le loro esperienze nella loro arte.

Marvel 616

Amazing Artisans

Oggetti smarriti (Lost and Found)
Diretto da Paul Scheer.
L’attore e comico Paul Scheer è a caccia dei personaggi “dimenticati” della Marvel Comics. Un approccio non tradizionale e spassoso per portare alla luce personaggi Marvel folli e oscuri.

Lost and Found

Tutti in costume! (Suit Up!)
Diretto da Andrew Rossi.
La comunità del cosplay trabocca di creatività e dedizione all’arte di creazione dei costumi. E molte persone hanno trovato fiducia interiore – e amici per tutta la vita – incarnando i personaggi Marvel che le ispirano.
L’episodio dà uno sguardo intimo a cinque cosplayer, ognuno dei quali sta preparando un costume per il New York Comic Con.

Marvel 616

Suit Up!

Fuori dalla scatola (Unboxed)
Diretto da Sarah Ramos.
Le action figures una volta abitavano solo nelle casse dei giocattoli, ma oggi sono conservate come tesori da collezionisti di tutte le età.
L’episodio riflette sulla relazione simbiotica tra giocattoli e fumetti. Visitando Hasbro, Funko e il New York Toy Fair, l’attrice e regista Sarah Ramos individua artisti con una passione infinita per la Marvel, la nostalgia e il gioco.

Marvel 616

Unboxed

Il Metodo Marvel (The Marvel Method)
Diretto da Bryan Oakes.
Dan Slott è tra gli ultimi scrittori di fumetti rimasti a collaborare utilizzando il leggendario “Metodo Marvel”, un sistema creativo tale per cui uno scrittore sviluppa il plot della storia e poi lo passa al disegnatore che realizza l’azione visiva, e da ultimo vengono inseriti i testi.
Separati da migliaia di chilometri di distanza mentre lavorano alla nuova serie di fumetti Iron Man 2020, i co-autori Slott e Pete Woods, insieme all’editor Marvel Tom Brevoort, corrono per rispettare la scadenza per la stampa del primo numero.

Marvel 616

The Marvel Method

Sotto i riflettori (Marvel Spotlight)
Diretto da Alison Brie.
Il programma Marvel Spotlight consegna le storie di eroismo e speranza della Marvel a un nuovo mezzo espressivo: il palcoscenico!
La Marvel ha creato una serie di commedie in un atto per sfidare gli studenti delle scuole a esplorare gli esseri umani dietro i loro supereroi Marvel preferiti, e alla fine comprendere la morale di queste opere teatrali: le persone comuni possono fare cose straordinarie.

Marvel Spotlight

La locandina della serie

P.S. Il “616” del titolo – lo diciamo a beneficio di chi non segue le storie a fumetti – fa riferimento a Terra-616 (Earth-616), ovvero la principale dimensione del multiverso Marvel, dove si svolgono la maggior parte delle storie.

CORRELATODisney+, le principali nuove uscite per novembre 2020

Focus

Netflix

Disney+

Amazon Prime Video

Interviste

Liste

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Non percepisce ricavi. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.