Connect with us

Netflix

Ratched: arriva la serie Netflix con l’infermiera di Qualcuno volò sul nido del cuculo

Pubblicato

il

Ratched serie Netflix
Un'immagine ufficiale della nuova serie tv Ratched

Ratched, la nuova serie di Ryan Murphy in 8 episodi e con protagonista Sarah Paulson, sarà disponibile su Netflix dal 18 settembre 2020.
La serie è ispirata all’iconico e indimenticabile personaggio dell’infermiera Ratched del film Qualcuno volò sul nido del cuculo.

Ratched – Sinossi ufficiale Netflix

Creata da Ryan Murphy (American Horror Story) insieme a Ian Brennan, Ratched è una serie drammatica ricca di suspense, che racconta le origini di Mildred Ratched, infermiera di un istituto psichiatrico.
Nel 1947, Mildred arriva nella California del Nord per trovare lavoro in un importante ospedale psichiatrico, dove vengono realizzati nuovi ed inquietanti esperimenti sulla mente umana.
In una missione clandestina, Mildred si presenta con l’immagine che un’infermiera perfetta dovrebbe avere, ma, man mano che riesce ad infiltrarsi sempre di più all’interno del sistema sanitario mentale, il suo aspetto elegante lascia spazio ad una realtà molto oscura, che dimostra che i mostri possono non solo nascere, ma anche essere creati.

Cast e Personaggi

Il cast della serie comprende:
– Sarah Paulson (Mildred Ratched),
– Cynthia Nixon (Gwendolyn Briggs),
– Judy Davis (Betsy Bucket),
– Sharon Stone (Lenore Osgood),
– Jon Jon Briones (Dr. Richard Hanover),
– Finn Wittrock (Edmund Tolleson),
– Charlie Carver (Huck),
– Alice Englert (Dolly),
– Amanda Plummer (Louise),
– Corey Stoll (Charles Wainwright),
– Sophie Okonedo (Charlotte),
– Vincent D’Onofrio (Gov. George Wilburn).

CORRELATONetflix, nuove uscite Serie Tv e Film per agosto 2020

CORRELATONetflix, nuove uscite Serie Tv e Film per luglio 2020

Netflix

Disney+

Amazon Prime Video

Interviste

Liste

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Non percepisce ricavi. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.