Connect with us

Netflix

Titans su Netflix, la stagione 2 è già confermata

Pubblicato

il

titans netflix

E’ già certo: la stagione 2 di Titans si farà!

La nuova serie di supereroi DC Comics, disponibile ora su Netflix, avrà una seconda stagione.
La serie, prodotta da DC Entertainment e Warner Bros., è stata realizzata per il servizio di streaming DC Universe, disponibile solo in America. Al di fuori degli Stati Uniti, i diritti esclusivi di distribuzione sono stati acquisiti da Netflix, che la propone al pubblico internazionale a partire dall’11 gennaio 2019.

La prima stagione di Titans è composta da 11 episodi.
Negli Stati Uniti, su DC Universe, è andata online al ritmo di una puntata a settimana, dal 12 ottobre al 21 dicembre 2018.
Adesso Netflix la rende disponibile per i suoi abbonati nel mondo in un’unica soluzione: tutte le puntate sono infatti sul servizio di streaming dall’11 gennaio.

Prima del suo debutto in terra americana, la serie è già stata rinnovata da DC e Warner Bros. per una seconda stagione!
Le riprese della seconda stagione dovrebbero cominciare a febbraio.
Al momento non è ancora stata indicata una data di pubblicazione della nuova stagione.

Nella prima stagione di Titans, compare un altro gruppo storico di supereroi del cosmo Dc: la Doom Patrol. Questo gruppo sarà, a sua volta, protagonista di una propria serie realizzata da DC e Warner e la cui messa online in America su DC Universe è prevista a breve, a partire dal 15 febbraio.
Non vi sono informazioni ufficiali al riguardo, ma è probabile che in seguito, come successo per Titans, anche Doom Patrol approdi su Netflix.


correlatoTitans Netflix: ecco chi è la Doom Patrol

correlatoTitans Netflix: la scena finale post credits, spiegata


Trailer Titans stagione 1

Poster Titans stagione 1

Titans Serie Netflix

Interviste

Opinioni

Lo sapevi che?

Top Selection

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.