Connect with us

Disney+

Disney+: in arrivo una nuova serie di corti animati su Topolino

Pubblicato

il

Il meraviglioso mondo di Topolino
un'immagine della nuova serie

Topolino e i suoi amici stanno arrivando su Disney+ con una nuova serie di corti animati dal titolo Il meraviglioso mondo di Topolino.

La nuova serie originale Disney+ debutterà mercoledì 18 novembre 2020, nel giorno del compleanno di Mickey Mouse.
A partire dal 27 novembre, ogni venerdì, verranno poi rilasciati due nuovi cortometraggi.

Nel 2020 andranno online sulla piattaforma di streaming un totale di dieci corti, con altri 10 previsti per l’estate 2021.

Nella serie di corti inediti, Topolino e i suoi migliori amici – Minni, Paperino, Paperina, Pippo e Pluto – intraprendono grandi avventure, destreggiandosi tra gli imprevisti di un mondo selvaggio e bizzarro in cui la magia Disney rende possibile l’impossibile.
Ogni cortometraggio avrà la durata di sette minuti.
Sarà pieno di momenti esilaranti, ambientazioni moderne, storie senza tempo, nuova musica.
E si avvarrà di quello stile artistico classico già ammirato in Topolino, la serie di cortometraggi animati andata in onda su Disney Channel dal 2013 per cinque stagioni e un totale di 96 episodi (tutti già disponibili in catalogo su Disney+).
La nuova serie includerà storie ispirate alle varie aree tematiche dei parchi Disney e cammeo dei classici personaggi della tradizione Disney.

Il meraviglioso mondo di Topolino è prodotta da Disney Television Animation con l’artista e regista vincitore di un Emmy Award, Paul Rudish, nel ruolo di produttore esecutivo e supervising director. Christopher Willis, il compositore dei cortometraggi di Topolino nominato all’Emmy Award, ha realizzato la musica anche per questa serie.

Focus

Netflix

Disney+

Amazon Prime Video

Interviste

Liste

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Non percepisce ricavi. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.