Connect with us

Comics News

Mutts (con Joe Sinnott) omaggia i Fantastici Quattro!

Pubblicato

il

Mutts Fantastici Quattro

Stupendo omaggio di Mutts ai Fantastici Quattro di Lee/Kirby/Sinnott, in una striscia inchiostrata da Joe Sinnott stesso.

Mutts è una celebre comic strip umoristica creata nel 1994 da Patrick McDonnell e pubblicata su oltre 700 giornali in 20 Paesi del mondo.
Ha per protagonisti il cane Earl ed il gatto Mooch. Tra gli umani che compaiono nella strip vi sono i loro padroni, rispettivamente Ozzie e la coppia di anziani coniugi Millie e Frank. E vi è anche Butchie, proprietario del “Fatty Snax Deli”, il negozio che è il ritrovo preferito di Earl e Mooch.

Sui giornali del 24 marzo 2019 è stata pubblicata una strip domenicale che rende un geniale tributo ai Fantastici Quattro dell’epoca di Lee e Kirby.
La striscia è disponibile anche online, su sito ufficiale di Mutts.

Nello specifico, la Sunday strip omaggia – da par suo – l’immagine della copertina di Fantastic Four 51, una delle storie più famose del quartetto.
Il tributo è reso ancor più significativo dal fatto che ad inchiostrare questa singola striscia è proprio il leggendario Joe Sinnott, inchiostratore dei Fantastici Quattro di Lee e Kirby (tra cui il numero in questione) e di molti altri albi Marvel (inclusi gli stessi Fantastic Four fino ad inizio anni ottanta).

“Sono sempre stato un fan di Jack Kirby e del suo inchiostratore Joe Sinnott,” ha dichiarato Patrick McDonnell. “Avere questo leggendario artista che inchiostra una striscia di Mutts è qualcosa che non avrei mai potuto immaginare.”

Per apprezzare al meglio l’omaggio, ecco la copertina di FF 51 e a seguire la strip di Mutts.

Nella striscia domenicale di Mutts:
– “Fantastic Deli Man” parafrasa “Fantastic Four” ed usa gli stessi caratteri;
– “This Man… This Muenster!” parafrasa il titolo “This Man… This Monster!” ed usa la stessa grafica (muenster o munster è un formaggio);
– I tre protagonisti della cover di FF 51 sono sostituiti dai personaggi di Mutts, che occupano gli stessi posti ed hanno atteggiamenti analoghi. Più precisamente: il negoziante Butchie è la Cosa, il gattino Mooch è Susan Storm, mentre Millie – sul punto di morire… di fame! – è Reed Richards;
– La frase “It’s Slobbering’ Time” parafrasa “It’s Clobbering’ Time”, il motto della Cosa;
– Il riquadro iniziale, coi volti dei personaggi, ricorda il corner box di FF 51.

Focus

Netflix

Disney+

Amazon Prime Video

Interviste

Liste

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Non percepisce ricavi. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.