Connect with us

Netflix

Netflix spenderà 13 miliardi di dollari in contenuti nel 2018

Published

on

Netflix - La sede della società

Netflix alza sempre di più il tiro. Il gigante dello streaming ha rivisto le previsioni di spesa per contenuti (programmi originali più programmi di terzi trasmessi su licenza) relative al 2018, e lo ha fatto incrementando notevolmente il proprio budget.

L’anno scorso Netflix aveva previsto di spendere nel 2018 per contenuti la già sbalorditiva cifra di 8 miliardi di dollari. A metà 2018, secondo una stima fornita dalla banca d’affari americana Goldman Sachs e riportata dal periodico specializzato inglese The Economist, la società guidata da Reed Hastings ha un budget di spesa per il 2018 che ora varia dai 12 ai 13 miliardi di dollari.

Da sottolineare che della cifra che Netflix spende per contenuti, secondo quanto riferito da Ted Sarandos (Netflix Content Chief) in una recente intervista a Variety, l’85% è ormai destinato alla realizzazione di programmi Originali Netflix. Una percentuale che è andata sempre più aumentando nel tempo, considerato che il percorso di Netflix nel settore dello streaming è iniziato anni fa esclusivamente con la trasmissione di contenuti licenziati da terze parti. Netflix ha iniziato la trasmissione di contenuti via streaming negli USA nel 2007, ma il suo primo programma Originale Netflix di successo, House of Cards, risale al 2013.

Forte di un simile budget, quest’anno Netflix produrrà 82 film originali. Facendo un confronto puramente quantitativo, nel 2018 la Warner Bros. realizzerà 23 film e la Disney 10.

Sul fronte delle serie tv, Netflix produrrà o acquisirà con licenza esclusiva nel 2018 circa 700 shows, di cui più di un centinaio serie tv di genere drama o comedy, cui vanno ad aggiungersi documentari, serie per bambini, speciali con comici (stand-up comedy specials), talk show e reality show.

Trending

Sito amatoriale, aggiornato senza una periodicità predefinita. Non persegue finalità di lucro e non percepisce ricavi. Le immagini ivi presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.