Connect with us

Netflix

Stranger Things 3: i due fumetti della DC Comics

Pubblicato

il

Stranger Things 3 i due fumetti della DC

All’inizio del quarto episodio di Stranger Things 3, Max propone a Undici la scelta tra due albi a fumetti.

Per soddisfare la vostra curiosità, ecco esattamente di quali albi si tratta.

Sono due fumetti della DC Comics entrambi datati 1985, lo stesso anno in cui si svolge Stranger Things 3:
– Wonder Woman #326, scritto da Mindy Newell e disegnato da Don Heck;
– Green Lantern seconda serie #185, scritto da Len Wein e disegnato da Dave Gibbons.

Di seguito le cover dei due comic book.

In Wonder Woman #326 la principessa della Amazzoni vola in Sud America, dove è protagonista di un’avventura nello Stato fittizio di Tropidor.

In Green Lantern #185 una cena romantica con la reporter Tawny Young offre l’occasione a John Stewart, la nuova Lanterna Verde, di rievocare la propria origine.

La terza stagione di Stranger Things è disponibile su Netflix dal 4 luglio.
Ecco la sua sinossi ufficiale


Con Stranger Things 3 siamo nel 1985 a Hawkins, in Indiana, e si avvertono i primi caldi dell’estate. La scuola è finita, è sorto un centro commerciale nuovo di zecca e il gruppo di amici di Hawkins è a un passo dall’età adulta. Nuovi amori complicano la dinamica del gruppo, che deve trovare il modo di andare avanti senza andare a rotoli. Intanto, il pericolo è in agguato. Quando la città viene minacciata da vecchi e nuovi nemici, Undici e i suoi amici devono accettare il fatto che il male non finisce, ma si evolve. Per sopravvivere, ora dovranno fare squadra e ricordarsi che l’amicizia è sempre più forte di ogni paura.


correlatoStranger Things 3: il look di Hopper alla Magnum P.I.

Interviste

Opinioni

Lo sapevi che?

Top Selection

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Non percepisce ricavi. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.