Connect with us

Comics News

Tom King avverte: “Sto per cambiare Batman, forse per sempre”

Pubblicato

il

Batman di Tom King (particolare cover n.66)

Batman si appresta a subire un cambiamento mai visto prima d’ora. Parola di Tom King, l’attuale scrittore della serie Batman.

King ha rilasciato una lunga ed interessante intervista alla rivista americana The Hollywood Reporter. Potete leggere l’intera l’intervista sul sito ufficiale di THR, a questo indirizzo.

Nel corso dell’intervista, lo sceneggiatore ha anticipato ciò che ha in serbo per quelli che saranno i numeri conclusivi della sua run sul Cavaliere Oscuro.

King ha iniziato a scrivere i testi della collana Batman con il numero 1 della nuova serie, inaugurata nel 2016 nell’ambito del progetto DC Rebirth.
Attualmente sono stati pubblicati in lingua originale 70 numeri della serie, tutti scritti da King. Col numero 75 inizierà la storyline “City of Bane”, che si protrarrà per 8 albi, più altri 5 destinati ad esplorarne le conseguenze.

Ma è con riferimento a quel che verrà dopo che King promette qualcosa di davvero straordinario.
L’autore ha più volte affermato di volere scrivere circa 100 numeri di Batman. Ebbene: gli ultimi 15 albi della sua gestione – avverte – saranno memorabili.

“Ho parlato non solo con la DC, ma con la Warner Brothers e con la AT&T  – ha dichiarato Tom King a The Hollywood Reporter – Quello che faremo negli ultimi 15 numeri è qualcosa che nessuno ha mai visto prima d’ora per il personaggio. È qualcosa che cambierà il personaggio per una generazione, o forse di più. Forse per sempre.”
“Non avrei mai pensato che una cosa di questo tipo sarebbe stata approvata,” ha confessato King.
“Questo è un cambiamento – ha concluso l’autore – che scuoterà il mondo di Batman e lascerà il mio segno sul personaggio.”

Interviste

Opinioni

Lo sapevi che?

Top Selection

Trending

Blog amatoriale, scritto da Stefano Bellesi. Viene aggiornato senza una periodicità predefinita. Le immagini presenti sono riprodotte a soli fini di critica e di discussione e sono © dei rispettivi editori e/o autori aventi diritto.